Poesia Albertazzi

Filed under: Blog - Words |

Guardarti amore, vederti vivere tra i tuoi teneri cani e gatti
e il tuo vecchio Lusignol che non galoppa più
è vita anche per me.
Come un mattino tu sei
come un levar del sole
un profumo di viole
e non sottile ahimè, meglio, lo struggente sentire
al pensier di doverti lasciare
un giorno non lontano.
Ti verrò a salutare se potrò
ti resti sennò
questa ardente intenzione di sopravvivermi in te
dalle mie ceneri un soffio
in un tuo mattino, magari d'aprile.

Giorgio Albertazzi

{rokcomments}

Latest


Warning: Creating default object from empty value in /home/mcgrelio/mcgrelio.com/joomla/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mcgrelio/mcgrelio.com/joomla/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mcgrelio/mcgrelio.com/joomla/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mcgrelio/mcgrelio.com/joomla/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

Warning: Creating default object from empty value in /home/mcgrelio/mcgrelio.com/joomla/modules/mod_latestnews/helper.php on line 109

I Say

Il mistero svelato è svilito.